La pentola d’oro

Stasera parliamo degli Alcazar e del loro nuovo singolo Stay The Night. Segue una lista di motivi per cui questo brano ci piace molto.

  1. Stay The Night è una canzone epica, esagerata, euforica, festiva, gioiosa, perfettamente postprodotta;
  2. Nel testo non mancano perle come “I can feel your force”, “I can be your guide to paradise”, “everybody’s looking for the pot of gold” e “this is a once in a lifetime”;
  3. “ooh-ooh-ooooh!” e tutte le altre meravigliose armonie;
  4. “come inside, come ins-ai-ai-ai-ide!”
  5. il clapping distribuito qua e là con saggia prodigalità;
  6. le tastierine (le “tastierine”);
  7. le campane (le “campane”);
  8. il middle 8, che è effettivamente decente e non sembra buttato lì a casaccio;
  9. la dance break (!);
  10. il key change;
  11. quello che succede a 2:41;
  12. il titolo del cd: Disco Defenders. Fate tutti “wow!”, “ohh!” ecc.
  13. “Pot of gold” — sì, l’ho già detto al numero 2, ma non trovate che POT OF GOLD meriti una menzione tutta per sé?

Qui si può scaricare il brano.

Goodbye

Esattamente 10 anni fa, nella settimana di Natale, le Spice Girls erano al #1 della classifica inglese con Goodbye. Non è la loro canzone migliore — è effettivamente la loro quarta canzone migliore. Ma, per un paio di motivi che non vi sto a spiegare, è la mia preferita.

Alcune considerazioni su questo brano e sul relativo video:

  1. La single version, la radio edit e l’album version sono essenzialmente identiche;
  2. Un suono sluccicante all’inizio della canzone Crea il Natale come pochi suoni sluccicanti sanno fare;
  3. Emma canta entrambe le strofe e lo fa splendidamente;
  4. Mel B canta due bridge diversi nel corso del brano. Non è una cosa scontata, eh!
  5. Il ritornello è diviso in due voci distinte: la prima è composta da Melanie C e Victoria, la seconda da Emma e Melanie B. Non avevano mai cantato così prima, ma di fatto funziona e funziona molto bene;
  6. Le armonie vocali in questo brano sono in generale meravigliose;
  7. Prima del middle 8 c’è una parte strumentale di archi quasi commovente (quasi);
  8. Victoria canta il middle 8 come solo lei sa fare, e sancisce così la totale validità del brano;
  9. Goodbye parla di un addio, ma è un addio senza rancori, un addio necessario e quindi giusto, pieno di speranza, che non chiude le porte al futuro. Di fatto è un non-addio;
  10. Questa canzone è proprio, effettivamente, completamente, totalmente, senza alcun dubbio un perfetto capolavoro pop. Amen;
  11. Scarica Goodbye qui;
  12. Nel video ci sono dei lupi, una foresta, quattro limousine, una villa misteriosa, del fumo, del ghiaccio, delle persone congelate;
  13. Nevica in casa;
  14. Cos’ha ESATTAMENTE addosso Mel B??
  15. Un lampadario esplode (non proprio, ma non si può dire a parole cosa succede esattamente al lampadario) e i suoi pezzi cadono attorno a Melanie C;
  16. Pagine di libri vagano nell’aria attorno a Victoria. Non lo trovate perfidamente ironico?
  17. Strisce di stoffa — o è carta igienica? — cadono attorno a Emma;
  18. Un servizio di piatti e altre stoviglie in ceramica si materializzano dal soffitto e cadono attorno a Mel B. Non le finisce in testa nemmeno una tazzina :)
  19. Victoria e Mel B erano incinte durante le riprese del video;
  20. Il pancione di Mel B si vede chiaramente, quello di Victoria no :(
  21. Alcune inquadrature sono curiosamente distorte: non si capisce se è una scelta progettuale o se hanno sbagliato a montare. Se non altro, in questo modo il video è più originale;
  22. Buon Natale a tutti, e che sia davvero un Buon Natale!
  23. Non sono riuscito a dire tutto quello che avevo da dire in 13 punti, ma anche il 23 è un bel numero, no?


Alexandra Burke

Stasera vorrei parlarvi di Alexandra Burke.

  1. Alexandra Burke è inglese e ha vent’anni;
  2. Alexandra Burke ha vinto l’edizione 2008 di X Factor UK;
  3. Alexandra Burke, a primo impatto, potrebbe ricordarvi Leona Lewis :(
  4. Alexandra Burke, di fatto, è molto diversa da Leona Lewis :)
  5. Alexandra Burke ha SUPERSTAR INTERNAZIONALE scritto a caratteri cubitali sul suo futuro;
  6. Se Alexandra Burke non dovesse diventare una superstar internazionale entro un anno e tre mesi a partire da oggi, vorrà dire che c’è qualcosa di molto serio che non funziona a questo mondo;
  7. Alexandra Burke sa cantare, sa ballare, si sa esibire A MODO;
  8. Alexandra Burke sa fare molto meglio del suo primo singolo, Hallelujah;
  9. Scaricate Hallelujah qui;
  10. Alexandra Burke è una persona meravigliosamente umile;
  11. Beyoncé appartiene ad una categoria superiore, non si discute;
  12. Come si può non adorare Cheryl Cole?
  13. Diana Vickers con la sua mano sinistra e i suoi piedi nudi resteranno per sempre nei nostri cuori.



Una virata pericolosa

recensione-corriere-killers

Qualcuno spieghi al signor Laffranchi che virare verso i Pet Shop Boys è quanto di più auspicabile possa accadere a qualsivoglia artista. Forse il problema di fondo sta tutto in quell’etichetta “rock” che con tanta leggerezza è stata appiccicata a questo disco. Qualcuno poi mi spieghi cosa sono i generi musicali. Io non so dire se questo album è rock, pop, alternative, indie (ha senso poi parlare di indie nel 2008?) o chissà cosa. Io so solo che:

  1. Questo disco è molto molto valido;
  2. La copertina è un’opera d’arte;
  3. C’è una & nel titolo e con una & nel titolo non si sbaglia mai;
  4. Stuart Price è Dio Produttore;
  5. Perché Madonna non lavora più con Stuart Price? :(
  6. Di fianco a questa recensione c’era quella del cd di Dido, ma Dido è paccosa e non ho voglia di parlare di Dido;
  7. Quando non restassero più dubbi a questo mondo dovremo incominciare a preoccuparci seriamente;
  8. Cos’è una penna pop? La voglio anche io la penna pop *_*
  9. Mi piace scrivere elenchi numerati;
  10. Sono fan dei Killers su Facebook;
  11. Sono fan anche di Stuart Price su Facebook;
  12. Ovviamente sono fan anche dei Pet Shop Boys su Facebook;
  13. Mi spiace, non sono fan di Dido su Facebook.

(Ma poi perché mai il sax dovrebbe essere fuori moda? Chi l’ha deciso? Vivienne Westwood per caso??)

(Diana Vickers, sei stata molto fortunata a non essere eliminata ieri sera! Ti conviene impegnarti a modo perché Ruth è stata decisamente più brava di te e non meritava affatto di uscire.)

UPDATE: ho finalmente acquistato la mia copia, qui il cd rip :)

Tredici validi motivi

Stanotte ho sognato che Diana Vickers veniva eliminata da X Factor. Per i seguenti tredici motivi spero di non portarle sfortuna:

  1. Diana Vickers è brava;
  2. Diana Vickers ha una voce particolare;
  3. Se Diana Vickers venisse eliminata Cheryl Cole sarebbe molto dispiaciuta;
  4. Non potrei sopportare la visione di Cheryl Cole dispiaciuta :(
  5. Alla mia amica Diana piacciono le voci particolari;
  6. Diana Vickers potrebbe piacere alla mia amica Diana;
  7. Diana Vickers potrebbe non piacere alla mia amica Diana;
  8. Diana Vickers non diventerà mai la nuova Leona Lewis ma è sicuramente più interessante di Leona Lewis;
  9. Diana Vickers ha un problema con la mano sinistra;
  10. Ci sono un sacco di gruppi su Facebook dedicati alla mano sinistra di Diana Vickers;
  11. Io sono fan di Diana Vickers su Facebook;
  12. Io sono fan anche di Cheryl Cole su Facebook;
  13. Mi piace questa esibizione:



Forse sarebbe stato più interessante un post su Cheryl Cole piuttosto che su Diana Vickers, ma ormai l’ho scritto quindi ve lo tenete :)

(La risposta alla vostra domanda è: sì, io seguo l’edizione inglese di X Factor.)

(Ho preso la brutta abitudine di chiudere i miei post con frasi tra parentesi. Tranquilli, prima o poi passerà.)