Illustrazione

Unicorn Kid

Vi presento Unicorn Kid:

unicorn-kid

È un musicista elettronico inglese, ha 17 anni e porta in testa un cappello a forma di leone. No, non è un cartone animato. Esiste per davvero:

unicorn-kid2

La sua musica può essere descritta utilizzando un’immagine evocativa:

unicorn-kid-super-mario

Ha già pubblicato tre EP ed è stato scelto dai Pet Shop Boys per realizzare un remix del loro ultimo singolo, Did you see me coming?, di cui voglio farvi sentire una clip di cui vi lascio ottenere l’mp3 visto che l’idea della clip è stato un completo fiasco :)

Ladyhawke

Oggi parliamo di Ladyhawke. Faccio copia-incolla dal suo myspace e lascio che si presenti:

“Hi, my name is Ladyhawke. I’m a lady, not a band.

I’m a lady who loves to play. I love video games. I love my guitars. Synths. Cats.

Makin’ noise, pressing buttons, wires, cables, solitude, staring at screens, movies, collecting stuff.”


Mi sta simpatica. Cioè, questa donna ama i GATTI e i CAVI. Come potrebbe non starmi simpatica?

ladyhawke-cats

Di fatto il suo album è uno dei migliori album del 2008.

Oltretutto ci sono dei gatti sulla copertina. Effettivamente ce ne sono molti altri sparsi per tutto il booklet, ma non ho voglia di fare un servizio fotografico al cd quindi vi accontentate della copertina.

ladyhawke

Credo di aver acquistato l’ultima copia fisica di questo disco rimasta in Italia: ma non disperate, Dio Emmepitré è tra noi! Scarica l’album qui. Enjoy!

Una virata pericolosa

recensione-corriere-killers

Qualcuno spieghi al signor Laffranchi che virare verso i Pet Shop Boys è quanto di più auspicabile possa accadere a qualsivoglia artista. Forse il problema di fondo sta tutto in quell’etichetta “rock” che con tanta leggerezza è stata appiccicata a questo disco. Qualcuno poi mi spieghi cosa sono i generi musicali. Io non so dire se questo album è rock, pop, alternative, indie (ha senso poi parlare di indie nel 2008?) o chissà cosa. Io so solo che:

  1. Questo disco è molto molto valido;
  2. La copertina è un’opera d’arte;
  3. C’è una & nel titolo e con una & nel titolo non si sbaglia mai;
  4. Stuart Price è Dio Produttore;
  5. Perché Madonna non lavora più con Stuart Price? :(
  6. Di fianco a questa recensione c’era quella del cd di Dido, ma Dido è paccosa e non ho voglia di parlare di Dido;
  7. Quando non restassero più dubbi a questo mondo dovremo incominciare a preoccuparci seriamente;
  8. Cos’è una penna pop? La voglio anche io la penna pop *_*
  9. Mi piace scrivere elenchi numerati;
  10. Sono fan dei Killers su Facebook;
  11. Sono fan anche di Stuart Price su Facebook;
  12. Ovviamente sono fan anche dei Pet Shop Boys su Facebook;
  13. Mi spiace, non sono fan di Dido su Facebook.

(Ma poi perché mai il sax dovrebbe essere fuori moda? Chi l’ha deciso? Vivienne Westwood per caso??)

(Diana Vickers, sei stata molto fortunata a non essere eliminata ieri sera! Ti conviene impegnarti a modo perché Ruth è stata decisamente più brava di te e non meritava affatto di uscire.)

UPDATE: ho finalmente acquistato la mia copia, qui il cd rip :)

Madonna-Kiwi

Mi hanno giustamente fatto notare che i kiwi, fuori, sono marroni; ma non importa, questo è un concept.

Comunque, vi invito ancora a rispondere alla fatidica domanda: quale delle due fa più paura?

madonna-kiwi- madonna-kiwi-disegno-

A ogni modo, vorrei puntualizzare che la Vecchia in questo outfit è fantastica, favolosa, fashion-forward, fierce, feccetera, quindi non insultatemela troppo grazie. Come si fa a non amare una donna così?

1996–2008

Quale delle due fa più paura?

lara-croft-1996- lara-croft-2008-

“E le papere pulluleranno”

Il momento più memorabile della papernovela più bella di tutti i tempi, nonché la migliore prova di recitazione di Paperina!

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

(Il Papero del Mistero — 7° episodio, Topolino n° 2121, luglio 1996)

Web Designer Wall

Grazie a Ilaria per avermi segnalato questo blog: bellissimo nella grafica e nei contenuti, per di più è valido.

Web Designer Wall

Lollipop

Guardate tutti questo video, è qualcosa di fantastico!

Il portfolio di Jonas Bergstrand

Questo designer svedese sa decisamente il fatto suo!

Il portfolio di Jonas Bergstrand

www.jonasbergstrand.com

Kylie robotics

È grave se so riconoscere tutti questi outfit e associarli ai relativi video, concerti, esibizioni, servizi fotografici, eventi?

Showgirl Kylie

Poof!

Poof!

Geniale.

Patacche vettoriali

Le lezioni di Flash si stanno rivelando davvero utili! Peccato che il Piano Operativo non andasse bene... ma questo è un dettaglio. Perché io so usare le mesh!

La Prova Del Cuoco

512×512

La nuova versione di Mac OS X, “Leopard”, è basata su una grafica interamente vettoriale: ciò permette una definizione e una leggibilità dell’interfaccia grafica sempre costanti, indipendentemente dalla risoluzione dello schermo. Si tratta di un’importante rivoluzione: oggigiorno la densità di pixel degli schermi LCD si fa sempre maggiore (oramai si arriva anche ai 200 pixel per pollice!), con la conseguenza che pulsanti, menu, barre di scorrimento ecc. diventano sempre più piccoli.
Il problema, però, è che non tutti gli elementi grafici possono essere resi in vettoriale in modo ottimale; un esempio sono le icone: per non rinunciare al loro livello di dettaglio, è possibile progettarle solo mediante immagini raster.
E così alla Apple hanno ridisegnato tutte le icone, per potersi adattare perfettamente a qualsiasi risoluzione. Quattro volte più grandi delle attuali a 128 pixel, le nuove icone misurano la bellezza di 512×512 pixel.

GarageBand iPhoto iMovie iDVD

E non chiedermi la differenza tra immagini raster e vettoriali, Martino!

L’angolo idiota

Un blog serio.

L'angolo idiota

Web Trend Map

Information Architects Japan ha pubblicato una splendida mappa (cliccabile) dei 200 siti web più popolari dell’intera rete... metropolitana! Già, provate a darci un’occhiata; il progetto è davvero ardito, ma è sicuramente ben fatto e funzionale. Design by Swissmiss.

Web Trend Map