Il Re del Pop

michael-jackson

Io non sono mai stato un fan-fan di Michael Jackson, ma ho sempre provato un sentimento di grande rispetto, riconoscenza e ammirazione per questo uomo.

Chi “non capisce” difficilmente potrà comprendere per davvero la profonda tristezza che questo giorno ha per la vita di milioni di persone. Non ci provo neanche a spiegare a mia madre perché oggi “sono strano”. Non mi va neanche di arrabbiarmi con i giornalisti italiani, che nel riportare la notizia sanno parlare solo del famoso processo e della chirurgia plastica.

Non importa. Chi non può o non vuole capire, non capirà. Oggi è un giorno triste perché non c’è più una persona che ha dato al mondo più di quanto molti di noi messi insieme sapremmo mai fare. Punto.

If you enter this world knowing you are loved and you leave this world knowing the same, then everything that happens in between can be dealt with.”

Grazie Michael.

Duemilanove

Buon 2009!

i-guanti

Single Version

Il CD2 di Goodbye! Con la fantastica single version che si trova solo in questa pubblicazione! Con la copertina che non è una foto ma un disegno! Con la CICOGNA! Con le 4 exclusive christmas postcards! In edizione limitata!

goodbye-cd2

La Non-Gita + aggiornamenti vari

Scriviamo tutte le ultime news in una volta sola, così facciamo in fretta e non ci pensiamo più.

Per prima cosa, la gita dell'estate! Non poteva non chiamarsi Non-Gita dopo tutto il non-suono che ci ha fatto compagnia negli ultimi mesi. Gita Joseph sarebbe stato un nome altrettanto valido, ma manca il trattino... Di fatto non ho voglia/non sono capace di scrivere un racconto avvincente e sensato, quindi vi rimando al blog di Diana per un resoconto dettagliato.

non-gita-foto
Poi. Victoria Beckham ha cambiato acconciatura! Quanto ci piace? Un sacco!

victoria-new-hairdo

Infine. I nuovi Aipod! Io ADORO *_* questi colori sgargianti, tipo che li voglio tutti, uno diverso ogni giorno da abbinare ai vestiti!

ipod-nano-chromatic

Bluer than blue

Your bluer than blue eyes definitely made my day today.

Un anno di pensieri arandom

BUON COMPLEANNO BLOGGHINO!

Ci credete? Tutto ebbe inizio esattamente un anno fa!

Sperando di non avervi annoiato troppo in questi 365 giorni (e 185 post) di pensieri a random, ringrazio tutti i miei lettori — dagli sporadici frequentatori silenziosi ai miei amici più spammoni — per avermi sempre aiutato a tenere vivo questo posto.

Se vorrete continuare a leggere le mie sciocchezze, qui sarete sempre i benvenuti!

The last goodbye

Stasera a Toronto si concluderà il tour delle Spezie... sembra ieri che annunciavano questo tanto insperato ritorno, e già tutto sta per finire.

Non penso di potere esprimere l’importanza che questa esperienza, direttamente e indirettamente, ha avuto e tuttora ha per me; in fondo non mi interessa neanche farlo.

Per quanto poco possano valere, vi lascio qualche bella foto.






La gita Ginger-Posh

È stato allucinante!!! Dopo qualche giorno ancora non riesco a formulare pensieri sensati... lascio allora il racconto alle immagini!













Grazie ai 7 compagni di gita! Grazie a Londra, malgrado tutto! Grazie alle 5 puttane che amerò per il resto dei miei giorni!!!

“Because I love to.”

È confortante sapere che qualcuno, in quel mondo surreale chiamato Pop, ha ancora la testa sulle spalle, è “normale”, è sano, è vivo.

The luxurious thing now is that I don’t have to prove to myself that I can do it.
I’m doing it now, more than ever, because I love to.

Grazie, Celine.

Confessions Tour: un anno dopo

Esattamente un anno fa in questo momento ero in coda sotto il sole ad aspettare la Vecchia... Che bei ricordi! Grazie a Davide, Lucia e Luca per i tre giorni passati insieme, e grazie alla signora Ciccone, che in quelle 2 ore — che sono passate in 20 fottuti minuti — ha dato tutta se stessa.

Ecco qualche fotina dell’indimenticabile giornata — no, le nostre foto non le metto perché eravamo devastati!

Confessions Tour - Il poster promozionale

madonna-confessions-tour-01- madonna-confessions-tour-02- madonna-confessions-tour-03- madonna-confessions-tour-04-
madonna-confessions-tour-05- madonna-confessions-tour-06- madonna-confessions-tour-07- madonna-confessions-tour-08-

Ed ecco anche una deviation dedicata a questa giornata speciale.

Harry Potter and the Deathly Hallows

Ho finito Harry Potter!

Effettivamente l’ho finito l’altroieri — 607 pagine in 3 giorni, perlopiù in inglese... mi stupisco di me stesso! — ma ho preferito aspettare un po’ prima di scrivere qualcosa qui, dovevo pensarci bene...

Però adesso mi rendo conto che qualsiasi commento sarebbe fuori luogo, banale, futile. Mi limito a dire una sola cosa: grazie.

Grazie a Jo per avermi mostrato la bellezza e la verità; l’amicizia, il coraggio e l’amore; la tristezza e la felicità; la vita e la morte, che in fondo fa parte della vita. Ma grazie soprattutto per avermi insegnato la libertà e il valore delle scelte che ogni giorno decidiamo di fare. Le scelte che ci fanno diventare chi siamo, malgrado tutto.

E chissenefrega...

Chissenefrega se il sitino in realtà non è ancora pronto... io lo riapro lo stesso!

Già perché oggi è finito il mio primo anno di università e non posso aspettare per scrivere qualcosa a riguardo. Sembra ieri che la Caratti parlava di pittogrammi mentre io mi chiedevo cosa cavolo ci facessi in quel posto. Per poi scoprire che fare tutte quelle cose inutili che ho fatto per un anno, anche quando mi hanno fatto impazzire, anche quando non mi hanno fatto dormire la notte, anche quando avrei scagliato volentieri il Mac fuori dalla finestra... scoprire che tutte quelle cose mi piacciono davvero! Con la consapevolezza, rassegnata e allo stesso tempo divertita, che il resto del mondo non comprenderà mai l’abissale differenza tra un apostrofo e un accento, tra un carattere tipografico degno di questo nome e un font — lo chiamo così in mancanza di un sostantivo più appropriato... “obbrobrio” forse è la parola giusta — che invece tutti dovremmo cancellare dai nostri computer (you know what I mean!).

Ma il vero motivo di questa riapertura anticipata di RT è che devo ringraziare tutte le persone che hanno fatto questo primo pezzo di strada insieme a me... chi mi è stato più vicino e chi meno... momenti più o meno belli... ma tutti hanno giocato una parte importante: Ila Vale Diddy Annie Vale Andre Luca Marti Andre Max Roby Andre Gianlu Fabio in nessun ordine particolare, e sicuramente ho dimenticato qualcuno, ma tutti davvero TUTTI meritano di essere ricordati! Grazie grazie grazie ragazzi! Ah e poi come non trovare un posto nell’elenco anche per Adri e Dani? Senza di loro non so come avremmo fatto, la Calabi oggi ha detto finalmente una cosa sensata (dopo sei mesi in cui non ha saputo formulare una singola frase che non contenesse le parole “ccccampionario”, “ggggrana” e “ttexxxxture”): dovremmo davvero erigere un monumento a quei ragazzi! Perché senza di loro chissà quanti campionari avremmo dovuto rifare!

Oggi è stato un po’ triste dirci “ciao”, perché per molti questo primo anno insieme ha un significato davvero grande... È ovvio ragazzi, non vedo l’ora di ricominciare!

Ste

PS: the Spice Girls are back!